Non si placa il maltempo che in queste ore sta flagellando tutta Italia. In particolar modo l’allerta maggiore si è registrata nel Tigullio, il litorale ligure che è stato investito da violenti temporali.

Tra le città più colpite dai nubifragi c’è sicuramente Chiavari, che nella notte è stata travolta dall’esondazione dei torrenti Entella, Surla e Rupinario. Le vie del centro sono state sommerse dall’acqua ed è stato necessario l’intervento dei sommozzatori dei vigili del fuoco che, a bordo di gommoni appositi, hanno salvato dieci persone intrappolate dai flutti (oltre 200mm di pioggia).

Sempre i vigili del fuoco sono riusciti a ritrovare due donne, di cui una incinta, che erano state date per disperse dopo che una frana si era abbattuta su una palazzina di Carasco. La coppia è illesa ma in comprensibile stato di shock. Ancora dispersi invece due anziani la cui villetta è stata colpita da una valanga di massa e fango.

Trascorsa la nottata la perturbazione ha abbandonato la zona, dirigendosi verso Genova, dove le scuole sono state chiuse per precauzione. Nella provincia di Massa Carrara la situazione è molto tesa, e alcuni volontari accompagnati dalle forze dell’ordine hanno effettuato un giro per assicurarsi della salvaguardia della popolazione, nonché del rispetto dell’ordinanza che ha imposto l’evacuazione dei piani bassi dei palazzi.

Intanto un gruppo di cittadini inferociti continua l’occupazione di una sala del Comune chiedendo le dimissioni del sindaco, ritenuto responsabile dell’esondazione del Carrione, i cui argini non sono stati rinforzati a dovere nonostante i lavori appena effettuati. Preoccupazione anche nella provincia di Imperia, dove il torrente Pogliaschina ha ormai travalicato gli argini.

L’allerta preventiva, per quanto più lieve, è stata allargata anche al Piemonte meridionale e nord-orientale, alla Lombardia, al Lazio, al Friuli Venezi Giulia, l’Emilia e la Toscana. Proprio a Fusecchio, in provincia di Firenze, si è registrato il danno maggiore: a seguito di un fulmine 14 operatori di un centro disabili sono rimasti ustionati, tre di questi in modo non lieve.

photo credit: OggiScienza via photopin cc