UPDATE ORE 13: sono state identificate le vittime. Si tratta di quattro uomini: Fabrizio Bortolin, 48 anni, di S. Lucia di Piave; Maurizio Lot, 52 anni di Farra di Soligo; Luciano Stella, 50 anni, gommista di Pieve di Soligo; Giannino Breda, 67 anni di Falzè di Piave. Due dei feriti sono in condizioni gravi e attualmente sono ricoverati nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Treviso.

Il maltempo torna a colpire e questa volta causa anche delle vittime purtroppo. Nel Trevigiano, a Refrontolo, quattro persone hanno perso la vita, tre risultano disperse e venti sono rimaste ferite a causa di un torrente – il Lierza – in piena che le ha travolta, mentre si trovavano all’interno di un tendone allestito per una festa paesana.

Il violento acquazzone ha fatto sì che l’impeto delle acque trascinasse via la maggior parte dei presenti e che alcuni finissero addirittura nel vicino fiume Mulino della Croda.

Il fatto è accaduto verso le 22:30 di ieri sera e ha coinvolto i circa cento partecipanti all’evento; le quattro vittime sarebbero originarie di Falzè di Piave, Pieve di Soligo e Refrontolo

Il maltempo ha flagellato anche il Piemonte (in provincia di Vercelli si è abbattuta una tromba d’aria), il Varesotto è tornato ad allagarsi a causa delle forti piogge e nella Valle Seriana è caduta una frana.