Il mese di luglio sta per giungere ormai al termine e dell’estate non v’è traccia alcuna, almeno nella maggior parte delle città italiane. E allora via con nubifragi, allagamenti, temperature autunnali, tempo perturbato e imprevedibile. Insomma, quest’anno è andata male, molto male , soprattutto per chi vuole godersi il sole, il calore e ne ha abbastanza di pioggia e freddo. Naturale poi, che in queste condizioni, gli animi possano esasperarsi…

Lo sa bene il ragazzo napoletano che ha postato questo video molto divertente su YouTube. Se l’estate si nasconde, se la pioggia abbonda e gli allagamenti creano disagi infiniti… a chi rivolgere il proprio appello “disperato” se non al Capo supremo in persona, Gesù Cristo? Non serve rivolgersi a sindaci o ad assessori, no, ci vuole qualcuno che detenga il potere sulle forze della natura e solo Lui può intervenire e donarci finalmente la bella stagione tanto attesa.

(video credit: Stefano Siviero, @TunnelTube1 on YouTube)

A bordo della sua auto, bloccato nel traffico impazzito di una Napoli allagata a causa del maltempo, il ragazzo si filma con il cellulare mentre si rivolge a Gesù: “Dovrei stare sulla spiaggia, steso, con un cocco, con una granita… E invece no! Non dico di farlo per me, fallo per i bambini, che sono piccoli e devono andare a fare un bagnetto!” per terminare poi con una bellissima battuta natalizia: “Stamattina mio padre stava montando il presepe. Ho capito che ti piace il natale Gesù, l’ho capito, però… Oh!! E facci divertire un po’ anche a noi, vogliamo andare a fare un aperitivo…“.

Al termine del videomessaggio l’invito a Gesù Cristo affinché risponda all’appello. Come non si sa. Magari basterebbe darci qualche giorno ‘destate e di bel tempo.