L’Italia in ginocchio causa maltempo. Temporali protagonisti al nord e al centro del nostro paese. Incredibile a dirsi, visto che siamo al 25 giugno e quindi in piena estate, ma è così. Questi temporali, inseriti in un flusso di correnti sud occidentali, coinvolgono solo marginalmente il Sud del paese, con punte anche di 38 gradi a Catania. L’aria calda che aveva portato i termometri a salire, sembra essere scomparsa del tutto. Per ora.

Come riporta Meteolive (CLICCA QUI) “i fenomeni risulteranno di forte intensità al nord anche nelle prossime ore, ma senza risparmiare qua e là Toscana, Umbria e Lazio. Altri temporali interverranno giovedì sull’insieme del Paese, coinvolgendo pertanto anche il sud, dove le temperature tenderanno a calare di alcuni gradi. Per venerdì aspettiamoci una instabilità residua in un contesto più soleggiato e climaticamente gradevole. Nel fine settimana la “linea” dell’instabilità correrà lungo la fascia alpina e prealpina, mentre più a sud prevarrà il sereno e il centro-sud verrà raggiunto nuovamente da una massa d’aria molto calda”. Tempo instabile per tutta la settimana, in attesa che arrivi l’estate. Quando, ancora, non si sa.

photo credit: Rickydavid via photopin cc