Non c’è pace per questa povera Italia. Dopo un periodo di relativo sole e bel tempo, ecco che l’inverno sta tornando a farsi sentire. Certo, non saranno temperature troppo rigide, ma il sole di oggi sarà solo un apripista per un calo termico ben più consistente che porterà, con sé, anche qualche nevicata sull’Appennino.

L’Italia, rimanendo ai margini dell’anticiclone di questo periodo, sarà soggetta a correnti instabili. Già martedì una nuova perturbazione porterà aria più fredda ed un brusco calo termico. Nubi e piogge colpiranno in particolare Nordest e Centrosud, con tanto di ricomparsa della neve lungo l’Appennino oltre i 1000-1400 metri. Piogge nelle Marche e in Abruzzo, così come un po’ in tutto il Sud anche se in via sporadica. Giovedì bel tempo a nord e al centro, instabile al sud. Venerdì santo una tregua, mentre nel fine settimana di Pasqua tempo progressivamente più instabile al nord e su parte del centro, tempo più clemente al sud.

LEGGI ANCHE

Previsioni meteo: aria fredda in arrivo sull’Italia

Maltempo sul “ponte” del 25-27 aprile?

Il tempo per il week-end di Pasqua