Forte ondata di maltempo in Toscana, con temporali e piogge battenti che si sono scatenati in particolare nelle zone di Arezzo e Grosseto.

Tanti i disagi vissuti dai cittadini e sopratutto dagli automobilisti, come hanno confermato i vigili del fuoco. La situazione di crisi però era stata ampiamente preventivata, visto il codice arancione emesso dal Centro Funzionale Regionale.

Ad Arezzo un albero è caduto sulla rete stradale di Pieve a Maiano, mentre nel grossetano la situazione peggiore è stata registrata a Follonica, dove molti veicoli sono rimasti bloccati nei sottopassi a causa degli allagamenti.

Indispensabile l’intervento dei sommozzatori, che in un caso hanno dovuto soccorrere un uomo rimasto bloccato; ma altre operazioni si sono svolte in seminterrati, scantinati e centri commerciali. In tutto sono state oltre un centinaio le richieste di soccorso.

via_veneto_arezzo_sottopasso

In tutta la Toscana sono stati effettuati più di 300 interventi. A Follonica il Comune ha chiesto di evitare di frequentare la zona della spiaggia a causa di alcuni danneggiamenti nella zona centrale, che necessita di alcune operazioni di ripristino.

A Firenze invece, dove è in vigore l’allerta arancione, rimane l’allarme per i temporali di grave entità. In tutta la regione si attendono forti precipitazioni diffuse che potrebbero arrivare fino a 80-100 millimetri.