Il maltempo è arrivato a Nord Est con temporali e una tromba d’aria ha sfiorato Venezia per colpire tutto il litorale adriatico: danni e feriti a Jesolo mentre un uomo risulta disperso a Rosolina Mare. 

La Protezione Civile aveva previsto il maltempo in Veneto e così dal pomeriggio tutta la regione è interessata da forti temporali e raffiche di vento che in alcuni casi si sono trasformate in tromba d’aria. Le aree già colpite e dove la situazione è critica sono quelle balneari dell’alto adriatico soprattutto Jesolo dove molti pini marittimi che caratterizzano il viale principale sono stati sradicati creando panico, feriti e danni a alberghi e auto.

Molti gli interventi dei Vigili del Fuoco chiamati a intervenire a causa di alberi caduti nelle strade e sopra le roulotte dei camping. La macchina dei soccorsi è partita a rilento perché le strade sono difficilmente praticabili a causa degli alberi caduti.  Difficoltà e crisi anche nel litorale rodigino dove oltre ai feriti ci sarebbe anche un disperso ma le ricerche sono in corso, pare che l’uomo sia stato inghiottito da un’onda mentre camminava in un pontile.

La tromba d’aria che ha messo in ginocchio Jesolo e Cavallino, sopratutto nella zona dei camping, ha sfiorato di poco Venezia come testimoniano alcune foto scattate e condivise nei social.

Maltempo, tromba d’aria sul litorale veneto: danni a Jesolo, salva Venezia FOTO