Mangia 250 grammi di cemento, scambiandolo per pasta di soia. Succede in Cina, dove gli effetti dell’alcol hanno tratto in inganno un uomo, finito all’ospedale per l’insolito pranzetto. La singolare vicenda è accaduta a Ninjing, nella provincia dello Jiangsu.

Stando alle ricostruzioni della stampa cinese, pare che l’uomo fosse di ritorno alla sua abitazione dopo aver forse alzato troppo il gomito in un locale pubblico. Sul percorso, si sarebbe imbattuto in un secchio di cemento fresco, scambiato per pasta di soia, nonostante consistenza e sapore siano ben differenti. Ne ha quindi ingerito 250 grammi, per poi soffrire immediati e lancinanti dolori dato l’anomalo pasto. Recatosi in ospedale, l’imprudente vittima è stata sottoposta ad alcune misure urgenti per preservare lo stomaco e, a quanto sembra dalle fonti estere, sarebbe fuori pericolo.

Fonte: Metro