Il manifesto propagandistico di Fratelli d’Italia e Alleanza Nazionale contro le adozioni di bambini da parte di coppie gay ha fatto infuriare un po’ tutti. Non si sono arrabbiati solo coloro che sono direttamente coinvolti nella questione o tutti coloro che in qualche modo sono più sensibili a queste tematiche. In più, d’accordo o non d’accordo sulla possibilità che le coppie omosessuali possano adottare figli, c’è da dire che operazioni di questo tipo sono quasi sempre di dubbio gusto. Insomma, ci sarebbero altri modi più dignitosi e rispettosi per manifestare il proprio disappunto.

Tra i più furibondi c’è sicuramente Oliviero Toscani, che ha anche un motivo in più per esserlo: il gruppo locale di Fratelli d’Italia/Alleanza Nazionale che ha confezionato il manifesto ha utilizzato un suo scatto, senza prima chiederne l’autorizzazione. E’ lo stesso fotografo a denunciarne l’utilizzo:

Il responsabile della Comunicazione del gruppo politico si è affrettato a porgere le sue scuse a Toscani, diramando un comunicato: “Gentile Oliviero Toscani, la foto in questione è stata presa dal web da una nostra realtà locale ma non è un’iniziativa ufficiale. I ragazzi l’hanno usata perché non aveva il copyright indicato e pertanto considerata di pubblico dominio. Abbiamo dato indicazione di sostituirla. Nel merito, ci scusiamo per l’accaduto perché rispettiamo il diritto d’autore. Buon lavoro. Federico Mollicone - Responsabile Comunicazione di FdI-An”.

photo credit: lyonora via photopin cc