Nuovo  CEO per la Marc Jacobs International. La stessa maison ha annunciato un cambiamento nella sua direzione: Sebastian Suhl prenderà le redini.

CEO di Givenchy dal 2012 ad oggi, Suhl ha riportato la maison  guidata da Riccardo Tisci al successo, raggiungendo un fatturato di circa 200 milioni di euro, per non parlare del piano di retail che prevede 26 nuovi punti vendita entro il 2014.

Ora il manager 46enne di origine tedesco-americana che ha lavorato molti anni anche per Prada, ma ora lascia il timone a Philippe Fortunato (già presidente e CEO di Louis Vuitton Asia) prendendo il posto di Bertrand Stalla-Bourdillon.

Lo stesso Marc Jacobs aveva già lasciato Louis Vuitton nel 2013 (dove è stato direttore artistico per 16 anni) per dedicarsi esclusivamente al suo marchio e, perché no, sperare anche in una quotazione in borsa. Con questa new entry non rimane che sperare il meglio, lo stesso capo di LVMH (azienda che possiede l’80% del capitale della maison), Bernard Arnault, nell’ottobre scorso aveva dichiarato che tutto poteva avvenire entro il 2015 o due o tre anni.

photo credit: [cipher] via photopin cc