Il Consiglio dei Ministri del Libano ha dato il via libera al proprio Ministero degli Esteri per l’estradizione di Marcello Dell’Utri. L’ex senatore tornerà dunque in Italia la prossima settimana, forse giovedì.

Il decreto di estradizione dovrà ora essere firmato dal primo ministro e dal presidente della Repubblica libanesi. Per Dell’Utri si conclude dunque una fuga che si era già interrotta il 9 aprile scorso con il suo arresto (leggi qui tutti i dettagli). Sarà ricondotto in Italia, dove lo attende una pena detentiva definitiva di 7 anni, che gli è stata inflitta per concorso esterno in associazione mafiosa.

Al momento Marcello Dell’Utri si trova ancora nell’ospedale di Al Hayat, al sud di Beirut (qui i particolari).