Una caduta di 600 metri sul Monte Bianco è stata fatale per l’alpinista Marco Anghileri, del quale si erano perse le tracce nella giornata di sabato. Anghileri aveva 42 anni e lascia una moglie e due figli. Il corpo è stato recuperato ai piedi del pilone centrale del Freney

Originario di Lecco, è morto mentre stava rientrando dalla prima salita solitaria invernale della via Joeri Bardill sul pilone centrale del Freney, nel massiccio del Monte Bianco. La salma è stata trasportata da un elicottero del soccorso alpino valdostano, a Courmayeur. Soprannominato Butch, Anghileri si è reso autore, nella sua carriera, di decine e decine di salite.

photo credit: Sisto Nikon – CLICKALPS PHOTOGRAPHER via photopin cc