Marevivio, l’associazione ambientale che si occupa della cura del mare e delle spiagge, fa sapere che sono stati selezionati 60 ragazzi tra i 18 e i 35 anni, tra Palermo, Roma e Agrigento, che si occuperanno della salvaguardia dell’ambiente.

Il progetto si chiama ‘Riversea’ e si articolerà in diversi momenti, sia quest’estate che quest’inverno, rivolti tutti alla cura del mare e delle spiagge e alla salvaguardia degli abitanti dei nostri mari.

Il progetto, finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, ha lo scopo di stimolare i giovani nei confronti di una vita sostenibile con attenzione e rispetto nei confronti della natura.

Si parte dunque dai ragazzi di Roma che all’Isola del Cinema lavoreranno come guide turistiche che porteranno i visitatori a scoprire il mondo degli squali, si passerà poi in Sicilia dove i ragazzi si dedicheranno alla pulizia delle spiagge e dei fondali dell’area marina protetta di Capo Gallo Isola delle Femmine, a Palermo, e si arriverà ad Eraclea Minoa, ad Agrigento, dove, direttamente dalle spiagge, si cercherà di sensibilizzare i bagnati.

Dopo le l’estate, il progetto proseguirà anche d’inverno presso le scuole dove i ragazzi del Riversea si dedicheranno alla formazione e allo scambio di esperienze con gli studenti.