Non c’è davvero proprio pace in questi giorni, anzi in questi mesi, per Ignazio Marino. L’ultima polemica che lo riguarda lo vede protagonista per la risposta offensiva che ha rivolto a una signora che lo stava contestando per la sporcizia presente nella Capitale.

Un’anziana del quartiere romano di San Lorenzo stava protestando contro Marino, lamentandosi del fatto che la città è sporca. La signora gli ha detto: “Qui oggi è dalle 6 che stanno pulendo perchè doveva venire lei, la città è sporca, ed è una buffonata che lei venga qui stamattina dopo che hanno spazzato perché sapevano del suo arrivo. Venga domani. Questa città fa schifo”.

Ignazio Marino ha risposto in maniera acida e offensiva alla contestatrice, dicendole: “Signora, provi a connettere e a far funzionare quei due neuroni che ha”. Il tutto è stato filmato dalle telecamere di Corriere.it e il video ha fatto subito il giro della rete, alimentando nei confronti del discusso sindaco di Roma un nuovo uragano di polemiche.

Marino si trova già in una situazione molto complicata all’interno della sua giunta, per via dello scandalo di Mafia Capitale, che pure non lo vede indagato in prima persona. Il video di questa replica alla signora che lo contestava ovviamente non fa altro che aumentare le voci di dissenso nei suoi confronti.

Il leader della Destra nonché vicepresidente del Consiglio della Regione Lazio Francesco Storace ha commentato l’accaduto dichiarando: “Il Sindaco di Roma dovrebbe avere più rispetto per chi lo contesta. Indossare la fascia tricolore significa dover rispondere anche delle critiche. Dire a una signora che deve ‘connettere i due neuroni’ è un insulto detto da un cafone. Per di più, a una donna. Per di più con i capelli bianchi”.

Dello stesso avviso anche Fabrizio Cicchitto del Nuovo Centro Destra: “Oltre a essere il campione dell’inefficienza e dell’inconcludenza, Marino ha dato prova anche di essere un esperto di maleducazione visto come ha risposto a una signora che ha giustamente sottolineato quello che è sotto gli occhi di tutti e cioè che Roma è una città sporca. Roma e i romani meritano ben altro, non un sindaco isterico che non accetta critiche e che non è capace di risolvere un problema che sia uno”.

Rincara la dose la parlamentare della Lega Nord Barbara Saltamartini: “Marino oggi ha avuto il coraggio di insultare una anziana signora che lo ha criticato perché stanca di vivere in una città sporca e sommersa dai rifiuti. Il Pd invece di cambiare giunta dovrebbe iniziare a pensare a cambiare anche sindaco, perché il marziano Marino, dalle reazioni che ha avuto oggi, dimostra di essere sull’orlo di una crisi di nervi”.