Ha condiviso uno scatto con un intento ironico, forse non prevedendo le reazioni accese che avrebbe provocato fra gli utenti in rete. È la vicenda che coinvolge un marito, probabilmente statunitense, deciso a pubblicare online le immagini del vestiario della moglie durante quei giorni. E mentre la condivisione diventa virale, tanto da aprire in rete il trend del cosiddetto “outfit del ciclo”, molte navigatrici promettono vendetta.

Pigiamone extralarge, calzettoni e tanta, tanta comodità. Una scelta più che comprensibile per la giovane moglie di chrisflynn85 – questo il nome dell’utente che ha condiviso lo scatto sulle piattaforme social – per rendere più piacevole quei giorni del mese, sempre abbastanza difficili per la controparte femminile, tra dolori e stanchezza. Come accompagnamento dello scatto, come se non bastasse, una didascalia più che esemplificativa: «Questo è l’outfit di mia moglie “non provare a toccarmi, ho il ciclo”». In molti hanno colto l’ironia della pubblicazione, anche perché pare che il marito si sia comunque dichiarato estremamente innamorato della propria compagna. Altri, invece, hanno tacciato l’uploader di insensibilità: le donne, in particolare, convinte che lo scatto sia offensivo. La diatriba sta proseguendo in queste ore sui social network, in particolare Twitter e Facebook, con molte giovani pronte a pubblicare il loro “outfit del ciclo” per solidarietà.

View post on imgur.com

Fonte: Metro