Massimo Bossetti stava pensando al suicidio ai tempi della scomparsa di Yara Gambirasio? È quanto emerso dalle ultime indiscrezioni uscite sul settimanale Panorama. Secondo quanto riporta la rivista, l’unico sospettato per l’omicidio di Yara stava attraversando una grave crisi matrimoniale con la moglie Marita Comi, al punto di aver pensato di farla finita.

Tra Massimo Bossetti e Marita Comi le cose sembra che non andassero molto bene già da tempo nel periodo in cui è scomparsa Yara Gambirasio. Sulla relazione tra i due pare si stiano concentrando adesso le attenzioni degli inquirenti. Secondo quanto riportano, questo potrebbe essere un elemento di notevole rilevanza per le indagini, in quanto “reperire tracce di situazioni legate al rapporto di coppia” potrebbe “spiegare il movente latamente sessuale del delitto”.

Secondo quanto riportano le nuove indiscrezioni emerse dalle indagini, sembra che nella settimana in cui è avvenuto l’omicidio di Yara, tra il 21 e il 28 novembre 2010, Massimo Bossetti non avrebbe mai sentito al telefono la moglie. L’articolo di Panorama riporta che si sta quindi indagando sul loro matrimonio e racconta di come Bossetti fosse definito da molti colleghi di lavoro “Il Favola” a causa delle storie non troppo affidabili che era solito raccontare.

Stando a quanto affermano gli ex colleghi di Massimo Bossetti alla rivista, nel 2008 l’uomo avrebbe raccontato di aver picchiato la moglie. La rivista nell’articolo specifica che: “In uno di questi racconta al lavoro che tutte le sere deve andare via un’ora prima per passare dai Carabinieri di Ponte San Pietro a firmare perché ha picchiato la moglie”.

Come scrive ancora Panorama: “Diversi testimoni, che rientrano nella sua sfera privata e non lavorativa, confermano la crisi tra marito e moglie, tanto che lui per un periodo era tornato a vivere nella casa dei genitori.”

I colleghi riportano inoltre che Bossetti, sconvolto dai continui tradimenti della moglie, si è messo a piangere all’interno di un container, minacciando di suicidarsi buttandosi da un ponte.