Revival anni 70 per la Spring Summer 2013 firmata Massimo Rebecchi.

Il celebre designer ha infatti reso protagonista della collezione il foulard, che da accessorio diviene cuore di capi unici.

La regola è solo una, quella del mix&match.

Perché se un foulard è già particolare di suo con le proprie stampe e fantasie, nella SS 2013 di Massimo Rebecchi va sempre accompagnandosi a qualche altro pezzo.

Nascono così abiti e t-shirt sfiziosi e ricercati, ma allo stesso tempo freschi e leggeri.

L’eleganza portata in scena è quindi quella dal sapore retrò, che tanto ricorda nelle nuances e nelle fantasie le dive di altri tempi.

Lo stilista ha un unico diktat per la stagione che verrà: la robe-foulard.

E a vedere le prime immagini si capisce come suo pensiero contagerà molte, facendo divenire le stampe anni 70 di questi foulard un vero e proprio must have.

Da sempre maestro dell’artigianalità, Massimo Rebecchi stupisce con questa sua continua ricerca, che non ha paura di attingere da idee del passato per rinnovarle.

E questi capi ne sono l’esempio: colori e tessuti quanto mai attuali per le loro combinazioni, nonostante il loro allure so seventies.