Con le violenze dell’Isis che infuriano in Libia e con la minaccia diretta che è stata fatta nei confronti dell’Italia, Matteo Salvini e la Lega Nord tornano all’attacco contro gli sbarchi di immigrati clandestini sulle coste italiane. Qualche giorno fa il segretario del Carroccio aveva ricordato di non essere affatto contrario al soccorso dei barconi di migranti: questi potrebbero, al contrario, essere aiutati a largo delle nostre coste, senza la necessità di farli attraccare e sbarcare.

Molti temono infatti che mischiati ai migranti che scappano dall’Africa possano esservi anche i militanti jihadisti dell’Isis, che in questo modo riuscirebbero più agevolmente a raggiungere l’Europa e ad organizzare poi eventuali attentati. Al problema del numero eccessivo di immigrati clandestini che tentano di raggiungere il nostro Continente, si aggiungerebbe quindi il pericolo di far giungere sui nostri territori presunti terroristi dell’Isis.

Matteo Salvini: esposto per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina

Questa mattina Matteo Salvini ha voluto però procedere con un altro tipo di provocazione: intervenuto nel corso delle trasmissioni di Radio Padania, il segretario della Lega Nord ha fatto sapere di aver presentato un esposto contro il governo, reo di favorire l’immigrazione clandestina: “L’Isis sta organizzando lo sbarco di 200.000 immigrati. Renzi e Alfano collaborano, mettendo a disposizione navi e alberghi.  I confini vanno difesi“.

Matteo Salvini e la Lega Nord non si sono però limitata alla presentazione dell’esposto contro il governo per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Il leader del Carroccio ha dichiarato a Radio Padania che: “Con gli immigrati è in corso un’operazione di sostituzione etnica coordinata dall’Europa” e ha chiamato in diretta radiofonica il numero antidiscriminazione messo a disposizione dal governo italiano: “Ci stanno chiamando tanti pensionati italiani che si ritengono discriminati perché le Prefetture non mettono loro a disposizione gli alberghi dati a richiedenti asilo, possiamo dare il vostro numero?“.

https://twitter.com/matteosalvinimi/status/567649439654096896