Per tutti gli studenti che sono già in ansia per le prove di maturità del 2015, ecco scoperta la strada per riuscire a scoprire, in anteprima, i nomi dei commissari esterni.

Dunque, stop dall’ansia da esame: i maturandi potranno infatti scoprire i professori esterni in modo rapido ed istantaneo. Il Ministero dell’istruzione, a gennaio, aveva già reso note le materie esterne, ma ora rimane da scoprire giust’appunto chi saranno i commissari esterni. E con loro le loro prerogative, i loro piaceri, se saranno simpatici, giovani, spietati o meno.

Effettivamente, a conti fatti, i commissari esterni di maturità risultano essere delle personalità decisamente determinanti per l’esame, dal momento che toccherà anche a loro (ma non soltanto…) correggere gli scritti e interrogare durante l’esame orale. Cosa, quest’ultima, che fa particolarmente paura a tutti gli studenti.

L’anno scorso la caccia all’elenco dei commissari esterni fu dura, ma ci furono due step successivi che potrebbero ripetersi anche quest’anno: se il 3 giugno fu il giorno in cui ci fu la pubblicazione online dei nomi, il 30 maggio erano già arrivati i faldoni cartacei nelle segreterie delle scuole di tutta Italia. Dunque, ben quattro giorni prima.

Dunque, a conti fatti, già settimana prossima si potrebbero avere i faldoni cartacei sui quali saranno riportati i nomi dei commissari esteri delle diverse commissioni. E qui arrivano le notizie interessanti: dal momento che questo elenco cartaceo non deve rimanere top secret, lo stesso potrebbe essere accessibile per i professori o, in alternativa, per un rappresentante di classe.