Il conto alla rovescia segna meno tredici dalla prima prova scritta della Maturità 2015, e i maturandi non sanno ancora come sarà composta la commissione che dovrà valutare il loro esame. L’attesa però sta per finire, perché da domani, sul sito del Miur, sarà possibile per tutti vedere le Commissioni d’esame per la prossima Maturità.

Basterà digitare l’indirizzo http://www.istruzione.it/esame_di_stato/ e poi cliccare su “Cerca la commissione“. Visto l’interesse che tanti avranno per questa informazione, è facile supporre che all’inizio sarà difficile collegarsi con questa parte del sito del Miur.

Ricordiamo che poi che quest’anno riserverà diverse novità per i maturandi. Come le nuove materie per la seconda prova scritta, che vanno da danza a musica e design – ovviamente la novità vale per i nuovi indirizzi. I commissari della Maturità si insedieranno il 15 giugno alle 8,30. La prima prova scritta – ovvero quella d’italiano – si svolgerà mercoledì 17 giugno alle 8,30, ed avrà una durata massima di 6 ore.

La seconda prova è in calendario il giorno seguente – giovedì 18 giugno – alla stessa ora – in questo caso la durata massima dipenderà dalla materia – in alcuni casi può svolgersi anche su più giorni. La terza prova scritta, diversa per ciascuna scuola, è in calendario lunedì 22 giugno alle 8,30 e dovrà essere redatta dopo l’esame del documento del 15 maggio del relativo consiglio di classe.

Dal mercoledì 24 giugno potranno iniziare gli orali – le date dipenderanno dalle decisioni prese dalla Commissione, che ad esempio potrebbe prendersi più giorni per la correzione delle prove scritte.