AGGIORNAMENTO ORE 9: LE TRACCE- “La natura tra minaccia e idillio nell’arte e nella letteratura” è il tema per l’ambito artistico-letterario; analisi del testo su “Versicoli quali ecologici” di Giorgio Caproni; per l’ambito socio-economico “Nuove tecnologie e lavoro”, per quello storico-politico “Disastri e ricostruzione” mentre per quello storico il “Miracolo economico italiano”.

È arrivo il tanto atteso giorno, quello dell’inizio degli esami di Maturità 2017. Anche quest’anno gli studenti italiani dovranno affrontare il tema di italiano, uguale per tutti gli istituti scolastici, che coinvolgerà 505.686 candidati, 25.256 classi con 12.691 commissioni.

Maturità 2017, analisi del testo o saggio breve

Gli studenti potranno scegliere tra analisi del testo, saggio breve, tema storico o di attualità. Si tratta di una delle prove meno temute dai ragazzi che, invece, stanno già pensando al secondo test, quello che li vedrà alle prese con problemi e quesiti per lo scientifico e con le versioni di greco o latino per il classico. Senza considerare, poi, la terza prova e gli esami orali.

Maturità 2017, toto-tracce

Le tracce più attese erano il sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma, 210 anni dalla nascita di Garibaldi, 50 anni dalla morte di Che Guevara, 25 anni dalla morte di Giovanni Falcone, 150 anni dalla nascita di Pirandello, 60 anni dalla morte di Umberto Saba, 30 anni dalla morte di Primo Levi, 180 anni dalla morte di Leopardi. Ma anche 10 anni dalla presentazione del primo iPhone e soprattutto le questioni relative a immigrazione, cyberbullismo, femminicidio e mafia.