Ancora un caso sospetto di meningite a Milano. Questa volta ad essere colpito un ragazzo di diciotto anni che frequenta l’ultimo anno di liceo presso l’istituto Leonardo Da Vinci. L’adolescente, degente presso il reparto di terapia intensiva del Niguarda e la cui prognosi è attualmente riservata, potrebbe infatti aver contratto meningite da meningococco.

Il diciottenne è stato condotto al pronto soccorso dopo aver manifestato febbre alta e mal di testa: alcune macchie cutanee e i primi esami clinici avrebbero confermato la diagnosi di meningite. I medici stanno però attendendo di conoscere la tipizzazione della patologia.

Scattata immediatamente anche la profilassi per tutti coloro che sono stati a stretto contatto con il diciottenne, in particolare la famiglia e per precauzione anche tutto il personale scolastico e gli alunni del Leonardo Da Vinci. I medici avrebbero già provveduto ad avvisare il dirigente scolastico del liceo, i ragazzi e le loro famiglie in modo tale che nei prossimi giorni possano prendere le dovute misure per evitare la malattia che ha contagiato il giovane. Il personale medico, con l’aiuto dei genitori del diciottenne, starebbero cercando di capire con quali altre persone potrebbe essere entrato in contatto il ragazzo.