Un nuovo caso di meningite sta preoccupando l’Italia e soprattutto le scuole di Milano. È infatti stata ricoverata da mercoledì all’ospedale San Paolo un’insegnante 55enne, colpita da meningite da meningococco. Le sue condizioni purtroppo sembra siano gravissime.

Si tratta di un tipo di meningite contagioso e a questo punto la Ats (ovvero la ex Asl) di Milano è chiamata a decidere su quante persone possano essere coinvolte nella profilassi. Attualmente si sta cercando di ricostruire quelli che possono essere stati i contatti più ravvicinati dell’insegnante di 55 anni e c’è la possibilità che possa coinvolgere intere classi di studenti, al di là dei suoi colleghi e famigliari.

La donna colpita da meningite da meningococco lavora presso l’istituto tecnico Curie di Milano. Questo nuovo caso sta scatenando la preoccupazione nelle scuole della zona, dopo la morte di due studentesse universitarie nel giro di quattro mesi alla Statale di Milano.

L’insegnante 55enne di origini siciliane, che ha riscontrato una febbre molto alta, è stata soccorsa mercoledì verso l’ora di pranzo da un’ambulanza e quindi portata subito all’ospedale San Paolo, dov’è attualmente nel reparto di rianimazione. I sanitari hanno parlato di “”choc settico in sepsi meningococcica”. Secondo i medici inoltre sarebbe in pericolo di vita.