L’hanno chiamato Mercato Internazionale del Film e rappresenta l’evento nell’evento del Festival Internazionale del Film di Roma.

Da ieri fino a domenica, in diversi contesti, si potranno apprezzare le molte sfumature del cinema.

‘The Business Street’, per esempio, rappresenta la giusta occasione per incontrare produttori, compratori e venditori che, attraverso convegni e workshop incentrati sul tema dell’economia cinematografica, potranno dire la loro e scambiarsi opinioni.

‘New Cinema Network – Ncn’ è invece l’evento che promuove la coproduzione del nuovo cinema italiano, europeo e internazionale.

Nasce anche ‘Spotlight China!’ che pubblicizza il cinema cinese.

Quest’anno sono stati scelti tre autori, Cai Shangjun, Leone d’Argento nel 2011 con ‘People mountain people sea’, con ‘The Conformist’, Liu Jian, regista d’animazione che concorre con ‘School town’, e Xu Haofeng, già apprezzato nel 2011 a Venezia nella sezione Orizzonti’, che presenta ‘Judge Archer’.

Insomma, sembrerebbe che questa settima edizione del Festival capitolino stia davvero riuscendo a portare a sé il cinema internazionale, da quello più conosciuto e quello in crescita.