È un gesto bellissimo quello di Mertens, il belga che ha conquistato il Napoli non solo per il suo talento ma anche per la sua generosità. Infatti, come racconta il Corriere della Sera, il giovane da alcune settimane porta le pizze ai senzatetto. Una solidarietà che non ha mai sbandierato e che sarebbe cominciata già a dicembre scorso: solo adesso è uscita la notizia. Mertens, infatti, si è trasformato in un pizzaiolo per i clochard che, soprattutto in questi giorni di gelo siberiano, hanno avuto un gran conforto, con un pasto caldo. E ancora meglio con una buonissima pizza. Un gesto che gli fa onore.

L’idea nasce dopo una trasferta serale a Torino: così da dicembre Mertens, senza fare troppa pubblicità, ha deciso di aiutare i clochard portando loro una pizza. Un pasto caldo. “Vediamoci, compriamo le pizze margherita e le portiamo a chi ha fame e vive in strada. Fa molto freddo” disse il bomber generoso ad un suo amico. Da quel momento è partita la sua lodevole iniziativa a Napoli. Il suo giro è andato dai giardini di via Posillipo ai portici di Chiaia, nelle zone in cui si concentrano la stragrande maggioranza di senzatetto che vivono al gelo per strada.