Importanti novità per il meteo in Itala: se nelle giornate del 3 e del 4 ottobre troveremo condizioni prevalentemente soleggiate e asciutte, con qualche punta di nuvolosità, rovesci e temporali in Sicilia, è a partire da venerdì che la situazione dovrebbe peggiorare nel resto di Italia.

Ma andiamo con ordine: nella giornata odierna sulle Alpi, in Liguria e in Toscana sono previste nubi e piogge, che in serata dovrebbero arrivare anche in Romagna. Soleggiato invece il resto dell’Italia.

Per domani mercoledì 4 ottobre è invece previsto tempo stabile, asciutto e soleggiato in tutto il Paese, a parte la Sicilia, ancora funestata dalle piogge, con qualche fenomeno anche in Calabria, Liguria, alta Toscana e Friuli Venezia Giulia.

Venerdì 6 ottobre invece una perturbazione proveniente da Nord inizierà a diffondersi a partire dal Centro, con rovesci sparsi su alto Adriatico e basso Tirreno. Peggioramenti in vista con il passare delle ore verso basso Veneto, Sud della Lombardia e quindi tutto il Centro, con rovesci diffusi. Temporali violenti in Romagna, Umbria, Marche e Abruzzo.

In calo le temperature sulle Alpi, con timide nevicate a 1200 metri. La situazione dovrebbe migliorare nel weekend, a parte per la giornata di sabato che vedrà sparuti rovesci su medio-basso Adriatico e sulla Sicilia.

Nel weekend è però previsto un calo termico generalizzato che porterà un abbassamento delle temperature, con 4 o 5 gradi in meno, a causa di correnti molto fredde che porteranno precipitazioni in basso Veneto e quindi Emilia Romagna. Le piogge arriveranno quindi poi al Centro e al Sud, anche attraverso rovesci temporaleschi, mentre sono previste nevicate sull’arco alpino al di sotto dei 1600 metri.