In questa settimana che porta al ponte di Ferragosto il flusso perturbato atlantico è arrivato nuovamente al Nord. Se l’anticiclone africano Polifemo ha portato tanto sole e super caldo al centro-sud con temperature vicine ai 35° le piogge e qualche temporale hanno interessato le zone alpine e prealpine e localmente anche le medio alte pianure delle regioni settentrionali.

Il nord est sarà quello più interessato a situazioni temporalesche nella giornata di Ferragosto che potrebbero rovinare la festa e i classici fuochi d’artificio mentre al centro-sud bel tempo assicurato ma aria più fresca in ingresso da ovest dovrebbe spazzare via il caldo. Nelle prossime 24 ore, per merito delle correnti di Maestrale che entreranno nei nostri mari, saranno garantite temperature estive ma più miti rispetto a quelle derivate dall’anticiclone africano.

Alcune zone del centro-nord finiranno anche al di sotto delle temperature medie stagionali. Sarà quindi un Ferragosto gradevole e ventilato e qualche temporale sarà limitato solo ad est della Lombardia e nel settore nord-est in generale.

Sabato 16 agosto il tempo sarà ancora sensibilmente instabile a nord-est ma anche nel centro Italia con piogge sparse di debole intensità. Le condizioni del tempo presenteranno ancora una certa irrequietezza su parte del centro-nord, mentre verrà definitivamente messa in archivio la forte ondata di caldo che ha interessato vaste zone del meridione e delle isole che potranno però contare su una giornata di bel sole. Per le previsioni complete su tutto il ponte di Ferragosto potete CLICCARE QUI!

photo credit: Luigi_Alesi via photopin cc