In questi ultimi giorni il sole si è fatto un po’ desiderare in gran parte d’Italia. Dalle pioggerelline leggere a veri e propri nubifragi, in molti hanno pensato che l’estate fosse già finita, e invece dovranno ricredersi. Secondo le ultime rilevazioni meteo nella giornata di Ferragosto splenderà il sole in tutta l’Italia. Sono salve, dunque, le classiche gite fuori porta del 15 agosto.

Pioggia e fresco prima di Ferragosto

Il ciclone Circe che ha bagnato l’Italia negli ultimi giorni, in particolare al Centro-Nord, si è allontanato oltre le Alpi, sostituito dall’alta pressione delle Azzorre. Da oggi e fino al 13 agosto dovremo fare i conti nuovamente con il ciclone Troy che arriva sempre dal Nord Europa e porterà temporali, grandinate e abbassamenti delle temperature. La cosiddetta “Fresh-Line” raggiungerà anche le regioni meridionali che si affacciano sull’Adriatico. Ma il giorno di Ferragosto l’alta pressione tornerà a far capolino sull’Italia, portando sole e alzando nuovamente le temperature.

Le previsioni dall’11 al 15 agosto

Nella giornata di oggi le temperature dovrebbero abbassarsi in quasi tutta la penisola, senza però fenomeni temporaleschi di rilievo. Bel tempo al Nord, nuvoloso al Centro e al Sud. Qualche rovescio è previsto su Abruzzo, Marche, Molise, Puglia, Campania e Basilicata, piogge isolate sulla Toscana e sulle isole. Temperature ovunque tra i 25 e i 28 gradi.

Anche domani, venerdì 12 agosto, le temperature dovrebbero mantenersi fresche e leggermente al di sotto della media del periodo. A parte qualche rovescio locale sull’alta Sicilia e sulla Calabria, in particolare nella zona del reggino, il sole splenderà nel resto del Paese. Temperature in netta risalita invece nel week-end. Già da sabato, ma soprattutto domenica e lunedì netto rialzo fino a una media di 32 gradi di massima e tempo soleggiato in tutta Italia. Il rischio di piogge è quasi nullo, fatta eccezione per l’arco prealpino. Le temperature fino al giorno di Ferragosto dovrebbero mantenersi nella norma del periodo mentre nei giorni successivi sono previsti ulteriori rialzi per l’ultimo colpo di coda dell’estate.