Permane il bel tempo e il caldo estivo in Italia nei prossimi giorni, ma all’anticiclone Hannibal si sostituisce Scipione. Sempre alta pressione ma con più umidità e qualche piccola insinuazione di rovesci temporaleschi, soprattutto sulle Alpi e in qualche zona appenninica.

Domani i primi temporali potrebbero palesarsi sui rilievi nord-orientali e in Sardegna. Anche nella giornata di sabato si potrebbero verificare dei temporali sparsi, con maggior possibilità nel pomeriggio e nelle aree alpine e appenniniche centro-meridionali. Venerdì e sabato il clima sarà prevalentemente caldo e soleggiato nel resto d’Italia.

Dopo l’ingresso di Scipione è la volte di “Summer Storm”, forte perturbazione temporalesca che toccherà Alpi, Prealpi e pianure medie-alte nella giornata di domenica e si protrarrà fino a lunedì. Calano le temperature tra il 5 e il 6 giugno al Centro-Nord, mentre nel resto del paese la situazione sarà sempre di caldo e soleggiato con temperature estive.