Siamo nella settimana più calda dell’anno. L’anticiclone africano Giuda ha infatti portato il super caldo già da qualche giorno, che resterà fino al weekend con picchi di temperatura fino a 38 gradi.

La calura infernale arriverà al suo massimo nel fine settimana, fra venerdì e sabato, ma non mancheranno alcuni piccoli momenti di pioggia sulle Alpi dove ci saranno anche delle correnti di aria più fresca.

Il caldo afoso farà un piccolo passo indietro fra oggi e domani per ripresentarsi prepotentemente nel fine settimana. oggi potrebbero arrivare grandinate, temporali e trombe d’aria in Pianura Padana, soprattutto nelle regioni Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna e Veneto.

Le temperature super calde verranno registrate nelle provincie di Ferrara, Modena, Reggio Emilia, Milano, Mantova, Lodi, Pavia, Verona, Rovigo e Padova, dove fra il 14 e il 16 giugno si arriverà fino a 38 gradi. Venerdì il caldo afoso arriverà anche in Puglia, Basilicata e Sicilia, dove la colonnina di mercurio potrebbe salire addirittura fino a 40 gradi. Al salire delle temperature sale anche l’umidità, fino a venerdì 16, con maggior forza la sera e il mattino.