“Dietro un grande uomo c’è sempre una grande donna”, se poi è anche stilosa ancor meglio.

A rubare la scena al presidente Barack Obama poteva essere solo lei: sua moglie. Gli occhi erano infatti tutti puntati su Michelle Obama: dalla scelta degli abiti al nuovo taglio di capelli, la First Lady è risultata impeccabile in ogni sua mossa.

In occasione del giuramento pubblico la signora Obama ha sfoggiato un caschetto sfilato con frangia, uno stile rock che non ci si aspettava, ma che oltre a ringiovanirla si addice molto alla sua personalità. Anche le mise non sono passate di certo inosservate: per la cerimonia di giuramento pubblica, la First Lady ha indossato un cappotto blu in seta jacquard dello stilista Thom Browne, abbinato alla cintura J.Crew e ravvivato con il tocco di colore dei guanti, scelta molto più che azzeccata.

Per il primo cambio look, invece, Michelle ha scelto un abito nero al ginocchio completamente rivestito in paillettes di Micheal Kors, per poi passare all’abito lungo rosso da sera firmato Jason Wu sfoggiato per il ballo inaugurale.

Michelle Obama è sempre stata considerata un esempio di stile, ma probabilmente stiamo assistendo a un’ ulteriore trasformazione che la renderà quell’icona della moda che alla Casa Bianca non si vedeva dai tempi di Jackie Kennedy Onassis: una vera First Lady dello stile.

ALTRE NEWS SU OBAMA: Barack Obama giuramento: il discorso, “Noi, il popolo”. E il video del giuramento privato.

MODA – LEGGETE ANCHE: Milano Moda Uomo 2013: per tutti i gusti, dai cuoricini al luxury sportswear.

(Seguite Laura Manfredi sul suo blog Rock’n’Mode!)