La rivista inglese Times Higher Education ha diffuso la classifica delle 200 migliori università di tutto il mondo e soltanto due italiane sono riuscite a piazzarsi all’interno di essa. Alla posizione 155 troviamo infatti l’Università Sant’Anna e alla posizione 184 la Normale, entrambe di Pisa, che rientrano, tra l’altro, anche tra le migliori cento d’Europa.

Europa e Gran Bretagna, in particolare, continuano a monopolizzare la classifica delle migliori università del mondo mentre quelle asiatiche conquistano impostanti posizioni. Nei primi tre posti, secondo il Times Higher Education si trovano rispettivamente: al primo l’Università di Oxford, al secondo l’Università di Cambridge mentre al terzo troviamo due americane, la California Institute of Technology e la Stanford University.

Sempre restando in Europa, sono senz’altro da segnalare anche la Pompeau Fabra University di Barcellona e la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, due nuove prime posizioni ai vertici rispettivamente di Spagna e Italia.

Ricordiamo infine che la classifica delle migliori università del mondo è stata stilata prendendo come riferimento cinque parametri: formazione, ricerca, numero di citazioni, internazionalizzazione, trasferimento tecnologico e di conoscenze verso il sistema industriale. Ciascun criterio conteneva a sua volta altri parametri da rilevare, fino a far ottenere un punteggio all’istituto universitario.

Cliccate qui per la classifica completa delle 200 migliori università del mondo.