Il rapporto annuale dell’Agenzia europea per l’asilo ha reso noti i dati in merito alle richieste d’asilo in Europa da parte dei migranti. Ebbene, in base ai dati resi noti, queste ultime nel corso del 2016 sarebbero scese del 7 per cento rispetto a quelle dell’anno precedente (1,3 milioni nel 2016; 1,4 milioni nel 2015). A fare domanda d’asilo soprattutto migranti provenienti da Afghanistan, Siria, Iraq, Nigeria e Pakistan mentre i Paesi presso cui è stato avanzato il maggior numero di richieste sono stati Germania, Italia, Francia, Grecia e Austria.

Domande d’asilo in Italia: dati 2016

Per quello che riguarda l’Italia, i migranti che hanno fatto domanda d’asilo nel nostro Paese, nel corso del 2016, sono aumentati del 47 per cento rispetto all’anno precedente. Le domande totali, in tutto, sono state 123 mila, per una percentuale del 9,5 per cento di tutte le domande fatte all’interno dell’Unione europea. La provenienza dei migranti che hanno richiesto asilo in Italia è soprattutto nigeriana. L’Italia non è però stato il Paese con il maggior numero di richieste e con una percentuale di crescita superiore: il primato, in entrambi i sensi, spetta alla Germania con 745.115 domande e una crescita del 58 per cento rispetto al 2015.

dati sugli sbarchi dei migranti

Il 2016 è stato anno record anche per quanto riguarda lo sbarco di migranti dalla rotta centrale del Mar Mediterraneo. Il primato spetta soprattutto all’Africa Subsahariana, occidentale e al Corno d’Africa da dove sarebbero passati illegalmente oltre 180 mila migranti (in aumento del 18 per cento rispetto all’anno precedente).