Tragedia sfiorata a Milano dove una ragazza è precipitata dalla balaustra del cinema e adesso si trova ricoverata in ospedale. Ha fatto un volo di sei metri dal centro commerciale “Bicocca Village” poiché avrebbe fumato uno spinello, così come raccontato dai suoi amici: “Ha fumato qualcosa, forse uno spinello. L’abbiamo di sicuro notata con una sigaretta in mano, era probabilmente la prima volta che provava e così ha fatto un “tiro” ed è andata su di giri. Ad un certo punto si è allontanata e noi l’abbiamo persa. Non sapevamo dove fosse finita”.

14enne precipita giù, volo di sei metri

Queste, dunque, le parole degli amici della ragazza, interrogati dalla polizia, per capire cosa sia successo al “Bicocca Village”. Un altro testimone l’avrebbe vista salire sulla balaustra, perdere l’equilibro e finire giù, precipitando ad un’altezza di circa sei metri. Subito la 14enne è stata trasportata all’ospedale Niguarda: al momento le sue condizioni sarebbero in netto miglioramento. La prognosi, comunque, resta riservata.

14enne precipita giù, al via le indagini

In queste ore gli inquirenti stanno visionando anche le telecamere di videosorveglianza del centro commerciale: non si esclude nessuna pista, al vaglio anche quella di suicidio anche se l’ipotesi più accreditata è che la giovane, per la prima volta, abbia fumato uno spinello e che, in preda ad uno stato di confusione mentale, sia caduta giù.

La polizia, adesso, vuole capire se qualcuno l’abbia indotta a fumare, se le hanno preparato quello spinello e se quindi abbia agito spinta dal gruppo.