Attimi di violenza questa mattina a Milano, dove intorno alle 6 di mattina un incidente stradale si è trasformato in un’aggressione.

In via Padova un furgone ha infatti investito un ciclista, un ragazzo di 23 anni di origini sudamericane che ha riportato varie contusioni.

Dalle testimonianze raccolte dalla polizia locale sembra che alcune persone che si trovavano in strada, forse amici del ragazzo, si siano avvicinate al furgone per aggredire gli occupanti.

L’autista è riuscito a scappare, per poi tornare insieme alle forze dell’ordine, mentre il passeggero, un uomo di 64 anni di origini nordafricane, è stato ferito con una coltellata al polpaccio. Nessuno dei due feriti nell’incidente si troverebbe però in condizioni gravi, secondo quanto riferito dal 118.

Sul posto sono arrivate due ambulanze: il ciclista è stato portato alla clinica Città Studi per accertamenti. Nel frattempo gli agenti della polizia stanno raccogliendo le testimonianze dei presenti per arrivare a identificare gli autori del linciaggio.

Lo scorso 29 luglio un uomo di origine albanese di 27 anni, con precedenti per reati contro il patrimonio e la persona, è stato arrestato dopo essere rientrato clandestinamente in Italia dopo l’espulsione. L’arresto era avvenuto a seguito di un controllo di routine in un bar, a seguito del quale l’uomo aveva tentato di fuggire.