pucci

Rock-chic con un animo selvaggio: definirei così la collezione Emilio Pucci autunno inverno 2014/15  creata da Peter Dundas. L’ispirazione sembra arrivare ancora una volta dalle star e dal mondo della musica rock: i tailleur dal taglio maschile in velluto in nero, rosso vivo e verde bosco, hanno un irresistibile tocco seventy dato dalle camicie aperte con foulard stretto al collo.

Immancabili i mini dress con manica lunga e scollatura profonda, con trame tribali, motivi geometrici o in versione total gold. I lunghi abiti fasciano la figura con un gioco irresistibile di vedo/non vedo, alternando motivi geometrici e trasparenze.

Le trame tribali, ancora una volta vere protagoniste della collezione, appartengono alle tribù di Nativi Americani e Inuit e sono arricchite da decorazioni in micro borchie.  A completare il tutto, stivali al ginocchio in cervo o cavallino e sandali stringati.

Seguite Laura Manfredi anche sul suo blog Rock’n’Mode