Non posso negarlo.

I rumors di una nuova direttrice creativa per Tod’s erano nell’aria.

Sarei falsa se dicessi il contrario.

E non è nel mio stile (chi mi segue in lookdarifare lo sa bene).

E ieri ne ho avuto la conferma: Alessandra Facchinetti è nella squadra Tod’s.

La designer bergamasca è stata nominata Creative Director per le collezioni femminili di Tod’s.

Una bellissima notizia, direttamente dalla settimana della moda milanese, che va a completare il quadro stilistico della talentuosa stilista.

Nata a Bergamo nel 1972, Alessandra Facchinetti studia arte, scultura e architettura, per poi dedicarsi alla moda, diplomandosi all’Istituto Marangoni di Milano.

La sua estetica trasversale e la sua cultura internazionale la portano a intraprendere esperienze diverse in alcune delle case di moda più prestigiose, tra cui il Gruppo Prada, dove debutta nel 1994 come designer e coordinatore del brand MiuMiu; Gucci, dove entra nel 2000 come Design Director del ready-to-wear donna; Moncler per cui lancia, nel 2006, Gamme Rouge; la maison Valentino, che la chiama nel 2008, per seguire prêt-à-porter e Haute Couture; fino al lancio, nel 2010, del suo primo progetto personale, “Uniqueness”, che rappresenta un esperimento di moda no season, esclusivamente online.

Una donna che darà uno slancio di innovazione incredibile al gruppo marchigiano.

Diego Della Valle, presidente del Gruppo Tod’s, afferma: “Alessandra Facchinetti è una donna di grande talento e la sua passione per i dettagli e per la ricerca di materiali e lavorazioni permettono sofisticati passaggi di lusso artigianale e la rendono perfetta per il nostro marchio, da sempre attentissimo alla qualità e al Made in Italy.”

Alessandra Facchinetti ha dichiarato: “Come stilista italiana sono molto onorata di assumere un incarico così importante, per un marchio che – con massima qualità e raffinatezza – contribuisce a tenere alto il prestigio del Made in Italy nel mondo.”