Un uomo senza fronzoli quello che John Varvatos propone per la SS 2014.

Questa d’altra parte è la regola dell’eleganza, che si gioca tutto sull’essenzialità dei capi.

Nascono così completi dalle linee slim fit, con quell’allure rock che tanto piace al designer ispiratosi a delle icone di sempre, come David Bowie e Jimi Hendrix.

E nonostante questa venatura decisa, quasi sfrontata, le linee vengono curate nel dettaglio regalando capi sartoriali impeccabili.

Ricercati sono poi i dettagli di cui vanno arricchendosi le singole creazioni, come i blazer definiti da tre diversi bottoni, quasi a voler richiamare una concezione old school dell’eleganza.

E se per la palette cromatica John Varvatos si attiene alle regole, per cui vengono preferite le nuances più classiche, è sui materiali che dà libero sfogo alla sua creatività.

Tra diverse punte di blu, crema e grigi vanno infatti prendendo forma la pelle e il suede, passando per i più estivi lino e juta. E non deve stupire se a far capolino è anche la lana: il designer di origine greca ama sì stupire, ma senza eccedere.

Una collezione, la SS 2014 firmata Varvatos, che vuol quasi essere la conferma di uno stile, quello classico. Peccato, o per fortuna, questa certezza viene poi sporcata di venature rock.