E’ proprio vero.

La moda sta prendendo sempre più ispirazione dal mondo della fauna.

Prima gli animaletti coccolosi delle cover di Moschino, ora un battistrada che ci ricorda uno dei predatori più temuti al mondo: lo squalo.

Sì, si chiama proprio “Shark’s Boot” il pezzo cult della collezione FW 2013/14 di Alberto Guardiani.

Un modello norvegese in vitello gommato con battistrada a “dente di squalo”.

Il nero ed il burgundy che dominano la scena e creano la spezzatura sulla tomaia molto originale.

Il fondo in materiale extra light con guardolo bordeaux, che richiama tale spezzatura, è aggressivo e adatto ad un uomo contemporaneo che sa quello che vuole.

Un uomo che disdegna i fronzoli e ama la semplicità.

E vuole essere ricordato.

O, magari, lanciare qualche messaggio alle proprie prede.