Una location mozzafiato nel cuore di Milano è quella che mi ha accolto ieri mattina alla presentazione Tod’s per la collezione uomo primavera estate 2014.

Una location perfettamente in grado di accompagnare con estrema grazia e finezza il gradino più alto dell’artigianalità marchigiana.

Parlo della bellissima Villa Necchi Campiglio.

Cuciture fatte a mano, pelli morbidissime e fondi leggerissimi mi hanno introdotto nel mondo dell’eleganza.

Perchè l’uomo Tod’s è un dandy contemporaneo, che vuole ricercatezza, ma senza cadere nella “pesantezza”.

Un uomo che predilige un design molto accurato ed in linea con le tendenze attuali, ma punta lo sguardo ai dettagli e alla qualità estrema dei materiali.

Protagonisti della collezione la Borsa Double Stripe, realizzata in morbida pelle di vitello color tortora con bande a contrasto color ghiaccio e turchese ed il mocassino Tod’s: forma leggermente arrotondata, realizzato in nabuk ghiaccio con suola in gomma colorata sempre a contrasto.

Per non parlare poi del progetto definito “fashion” che comprende mocassini montati e custodie per gli accessori hi tech in abrasivato lucido nero.

Ogni particolare curato nei minimi dettagli.

No, non sto scrivendo la solita frase fatta: so molto bene cosa succede in Tod’s prima che una calzatura sia pronta per essere presentata/venduta.

Migliaia di prove, di test e calzate. Estrema cura dei materiali e nella scelta dei colori.

E se un minuscolo particolare sembra stonato, si rifà tutto da capo.

Queste le foto che della collezione.

Care ragazze, penso proprio che la prossima estate ruberemo anche gli accessori al nostro lui. Cosa ne dite?

(Valentina su Lookdarifare)