Sempre attenta alle tematiche sociali ed ambientali, la signora della moda made in UK Vivienne Westwood (foto Instagram Veroniquetresjolie) non perde un’occasione per lanciare il suo grido d’allarme e schiera i suoi personali guerrieri buoni nella strenue lotta contro i cambiamenti climatici.

A partire dall’invito che a lettere cubitali riporta il primo di una lunga serie di slogan e preannuncia la denuncia della Westwood: “What’s good for the planet is good for the economy”.

E’ tempo di unirsi e dare vita ad una rivoluzione – “The climate revolution” – e Vivienne Westwood lo fa con il suo stile inconfondibile: non ci sono schemi, non ci sono regole o percorsi da seguire, ma solo carattere, estro creativo e provocazione, in un’ottica di sensibilizzazione.

Campeggia sulla maxi felpa la scritta “Climate” e sulle spille “Climate Revolution”, i modelli-guerrieri portano sul volto i segni della loro lotta, un susseguirsi di battaglie silenti combattute ogni giorno per avere un pianeta migliore.

“Sono tre le tipologie di guerriero che abbiamo creato: uomini segnati da cicatrici e lividi, altri induriti da segni neri lungo un’orbita che, tondeggianti, inglobano il labbro superiore per poi scendere ai lati della bocca, mentre altri uomini ancora esprimono la loro grinta con segni neri sotto agli occhi, ispirandosi alla forza dei giocatori di rugby.” racconta Michele Magnani, Senior Artist MAC Cosmetics e Key Artist per la sfilata.

Blazer allungati che si ispirano ad un frac ribaltato, accessori fluo e provocatori, dettagli tecnici catarifrangenti per arrivare a completi eleganti, passando per la stampa pied-de-poulle: i guerrieri di Vivienne Westwood non hanno schemi.

Il loro look si completa con un hair style ispirato al film “Mad Max” e ricrea il look scompigliato dal vento di un ragazzo combattente che vive nel deserto, curato dal team di Tony & Guy.

Una moda che lancia un messaggio etico, che vuole diffondere consapevolezza e sensibilizzare verso problematiche che difficilmente trovano spazio nel fashion system.

Vivienne Westwood colpisce al cuore ed emoziona, confermando il perché è la regina della moda british.

La lotta continua su http://climaterevolution.org.uk.

Leggi tutte le news sulla Milano Moda Uomo!