Viaggiare ed esplorare, giorno dopo giorno senza fermarsi mai.

Questo vuole fare l’uomo Andrea Incontri per la primavera estate 2015.

Moderno Marco Polo che con avida curiosità, guarda il mondo che lo circonda e lo fa suo, scrivendo appunti ovunque, disegnando immagini che possano poi risvegliare il ricordo di un viaggio. 

Blazer e nuovi trench tutti realizzati in lino délavé, dal colore autentico, mescolano tradizione e gusto contemporaneo. Abiti doppio petto, perché viaggiare ed esplorare non sono solo sinonimi di avventura. Sovrapposizioni e incroci di borsoni zaini e tracolle.

La maglieria è in seta-cotone super colorata e profilata a contrasto. Elemento di rottura: un color block molto vivace, giallo intenso, celeste e arancio vivo spezza i toni del latte, del sabbia e del deserto

Zaini e sacche a spalla dalle proporzioni importanti. Buste flat completamente apribili e una reporter bag. Sono gli accessori, insieme a scarpe dall’animo virile come mocassini e Oxford, o più “gentili” come sandali a cross e sleepers. Nappe morbide, suede colorati e nabuk.

Un’atmosfera rilassata, ma allo stesso tempo dinamica, tesa all’esplorazione e al movimento. La curiosità che spinge l’uomo a scoprire sempre qualcosa di nuovo è insita nella collezione.

Segui Valentina su Lookdarifare 

Leggi anche: