Si è tenuta ieri, 14 gennaio 2014, in occasione della Milano Moda Uomo la sfilata di presentazione della nuova collezione Fall/Winter 2014-2015 di Daniele Alessandrini.

Una linea curata fin nei minimi dettagli, estremamente rigorosa e dai tagli sartoriali. Una collezione “New Chic”, come la definisce lo stesso stilista, svelata nella suggestiva cornice del Circolo Filologico Milanese sotto gli occhi di un pubblico davvero numeroso.

L’accostamento blu e nero è sicuramente il leitmotiv della collezione. Qua e là anche un tocco di bianco e nero con accenni di rosso per abbinare tra loro preziosi tessuti stampati o a jaquard, che mescolano righe, fiori e pois, a lavorazioni più classiche come il galles ed il pied de poule di varie dimensioni.

Must di stagione è sicuramente il coat blu lungo in pelliccia eco. Le lane a stampa galles e pied de poule o in effetto pelliccia a righe blu e nere caratterizzano gli altri cappotti dal fit morbido, impreziositi da revers a lancia e bottoni rivestiti in pelle.

Tra le novità Daniele Alessandrini presenta lunghi capi spalla in nylon a stampa striped o a pois, proposti sia con interno in eco pelliccia che double. Immancabili i parka in lana effetto ‘fur’ rigata.

Per l’inverno 2014-15 le giacche con il loro fit fedele al DNA del brand si fanno più corte, e le linee più affusolate seguono il corpo con un effetto seconda pelle in tantissime varianti: lane floccate a pois, galles e pied de poule o ancora a righe. I motivi a fiore sono in jaquard e stampati, e in stampa doppia, con esterno a fiori e interno in check.

La stampa a pois o pied de poule riappare nei pantaloni, proposti anche nelle lane a riga larga e principe di Galles. In mono o doppia pinces, il fit è più morbido, e si stringe nel fondo grazie a micro zip che avvolgono la caviglia o a bordi in maglia a coste.

Colli costruiti a effetto sciarpa, scolli a V profondi e girocolli che si fanno squadrati: la maglieria della collezione è stata concepita a partire dagli abbinamenti dei colori.

I capi in pelle diventano sempre più speciali: il chiodo e la giacca sono impreziositi da un collo micro sciallato in cocco stampato, e tutte le altre proposte sulle quali sono impressi i disegni che caratterizzano la collezione, pois, pied de poule e rombi, sono ornati da inserti in eco pelliccia.

Gli accostamenti blu/nero e bianco/nero ritornano anche nelle calzature, in versione stringata e a mocassino con punta stondata e con applicazioni di pellami stampati a pois e a pied de poule, realizzate con suole in cuoio oppure in gomma (clicca qui per visualizzare tutte le sfilate in programma quest’edizione).

Immancabile la pantofola, che ripropone le stampe della collezione. Il vero must è però la ciabatta da camera, che diventa una vera e propria scarpa da indossare sia di giorno che di sera.

A ogni collezione Daniele Alessandrini è dedicata una diversa fragranza e quella dell’autunno-inverno 2014/15 ha il profumo dell’Assenzio.

Ecco tutte le foto della sfilata: