La collezione Z Zegna, presentata oggi durante la Milano Moda Uomo, parte dall’idea del contrasto, liberando temi sartoriali inediti. La bella stagione invita a uscire dagli schemi e, allora, l’uomo passa con nonchalance dal lavoro all’aperitivo, vestendo un’eleganza rilassata, pur nel segno dell’alta sartoria.

Leggere t-shirt in maglia e lunghe camicie in cotone stretch creano strati grafici a sorpresa, indossate sotto blazer dal taglio morbido con spacchi laterali, colli a scialle, revers a contrasto. Infinita la ricerca sui tessuti, dalle lane tecniche esclusive, realizzate dal Lanificio Zegna, che giocano sulle tonalità dark giada, viola intenso e navy; alle mischie in lane mohair che si alternano a tradizionali tessuti moiré e jacquard, lavorati su cotone leggero e pura seta.

I volumi sono ampi, il corpo vi aleggia leggero. Non è costretto. La collezione, d’altronde, è fresca e incisiva. E, irriverente.

I post sulle altre sfilate, le immagini e i video cliccando qui!

credit images Press Office Ermenegildo Zegna