Un poliziotto è stato ferito alla Stazione Centrale di Milano. Ad aggredirlo un cittadino della Guinea di 31 anni, che girava per la stazione con un coltello in mano e che alcuni passanti avevano segnalato. L’uomo, si è poi scoperto in seguito, aveva già subito un provvedimento di espulsione da parte della questura di Sondrio ed era già noto per aver compiuto precedenti reati (tra cui lesioni personali, resistenza e minaccia).

I poliziotti sono arrivati sul posto, presso la Stazione Centrale di Milano, in seguito ad alcune segnalazioni. Raggiunto il sospettato, in piazza Luigi di Savoia, quest’ultimo si sarebbe scagliato contro il poliziotto e avrebbe cercato di accoltellarlo. Il giubbotto antiproiettile indossato dall’agente avrebbe evitato il peggio e l’uomo sarebbe rimasto ferito solo lievemente ad una spalla. Gli altri poliziotti accorsi sul luogo del fatto hanno infine fermato e arrestato l’uomo. Il poliziotto ferito è invece stato trasportato in ospedale, in codice verde.

Si tratta della seconda aggressione ad un poliziotto in poco tempo che si verifica proprio alla Stazione Centrale di Milano. Qualche mese fa un agente era stato aggredito dopo aver fermato un uomo a cui aveva richiesto i documenti per essere identificato.