A Milano un clochard di 44 anni è stato aggredito al volto con l’acido. Probabilmente si tratta di soda caustica, sostanza che una persona – la cui identità è ancora ignota – ha gettato sul volto del senzatetto prima di dileguarsi.

L’acido ha ferito gravemente il clochard che è stato prontamente soccorso dal personale del 118 e ricoverato, con codice giallo, all’ospedale Niguarda. Nemmeno del senzatetto è ancora chiara l’identità, il quale, dopo essere stato colpito dall’acido su collo e busto, ha riportato ustioni di grado ancora non definito. La condizione dell’uomo è grave, ma non sarebbe in pericolo di vita secondo quanto riferito dai sanitari dell’ospedale Niguarda.

Non si è ancora capito il motivo dell’aggressione, anche se stando a quanto ricostruito dagli inquirenti l’atto sarebbe stato volontario e non casuale. Il fatto è avvenuto alle ore 15.30 in via Città di Fiume, zona Porta Venezia, all’angolo bastioni di Porta Nuova. Inoltre, stando a quanto dichiarato da alcuni testimoni, l’uomo colpito dall’acido potrebbe anche non essere un senzatetto.