Caos in provincia di Milano, e più precisamente a Solaro: una lite scoppiata fra un cittadino ghanese e uno di origine marocchina è degenerata e ha portato all’omicidio.

La discussione è scoppiata fuori da un esercizio gastronomico specializzato in kebab: la vittima è un ghanese di 40 anni, che è stato ucciso a coltellate da un marocchino di 43. Anche questi ha riportato una ferita all’addome nel corso della rissa.

A occuparsi delle indagini i carabinieri del Nucleo Investigativo di Monza, che hanno ricostruito quanto avvenuto: la lite sarebbe scoppiata per un diverbio banale davanti al negozio sito in via Carlo Porta.

È stata una pattuglia di carabinieri che si passava in zona ad accorgersi del cadavere: i militari lo hanno infatti rinvenuto riverso nella sua auto. Secondo le prime ricostruzioni l’uomo sarebbe salito in macchina per tentare la fuga, ma mentre era alla guida avrebbe perso le forze per poi spirare, finendo poi contro un albero.

Il suo aggressore è stato invece trovato a poche centinaia di metri dal luogo del delitto. Steso a terra, il marocchino è stato portato dai carabinieri in ospedale, a Garbagnate Milanese (Milano). Le sue condizioni non destano preoccupazione e quindi non si troverebbe in pericolo di vita.