Una serata in una zona centrale di Milano, Porta Venezia, un massacro da parte delle zanzare. Una donna ha deciso di fare presente la questione al Comune, inviando alla pagina Facebook del sindaco Giuliano Pisapia alcune foto dei propri piedi martoriati dai nefasti insetti. Immediatamente si scatena la polemica. Il Comune fa il proprio dovere nella disinfestazione? Sì, no, forse. Alcuni condividono l’opinione della donna, altri la insultano, altri ancora insultano il sindaco (foto by InfoPhoto), una pattuglia agguerrita difende Pisapia a spada tratta, qualcuno nega che le zanzare siano un problema, qualcun altro fa presente che Milano ha molti altri problemi oltre a questo; diversi utenti hanno invitato infine, più o meno duramente,  la vittima delle zanzare ad usare l’Autan. Insomma la solita guerra che si scatena in questi casi sui social network, amplificata dall’aspetto politico della questione.

L’Amsa, da parte sua, sul proprio sito web elenca i vari interventi e i diversi tipi di trattamento compiuti da marzo in poi, parecchi, effettivamente. Efficaci? Sufficienti? La faccenda è effettivamente complessa.

Per avere una panoramica più ampia dei pareri generali, è possibile dare un’occhiata qui sotto al flusso Twitter legato alla ricerca #milano #zanzare.