Quello che è stato identificato come Abu Saeed al-Britani, 27 anni di High Wycombe, dall’antiterrorismo Uk è un militante britannico di Isis che ha diffuso un video di lui con viso scoperto mentre minaccia la Gran Bretagna per gli attacchi in Iraq e Siria. Il filmato è stato fatto vedere negli stessi istanti mentre il mondo veniva a conoscenza della barbara decapitazione del tassista inglese Alan Henning.

Accento inglese e volto scoperto, il terrorista per i due minuti del filmato condanna i raid contro l’Is in Siria e in Iraq ma incita anche alla jihad i musulmani britannici.

La stampa britannica riporta che Abu Saeed al-Britani prima di partire per la Siria aveva lavorato per una catena di supermercati come guardia giurata e che viveva con la madre e il fratello.

Appena dopo aver visto il video, Il primo ministro David Cameron ha visto il video, subito dopo una nota di Downing Street recita: “La polizia sta indagando con urgenza sui contenuti del filmato, anche valutando eventuali atti di terrorismo a questo legati”.

Cameron ha voluto mandare anche un messaggio ai terroristi islamici che hanno decapitato Henning: