Un uomo accoltella 8 persone in un centro commerciale del Minnesota negli Stati Uniti d’America: testimoni raccontano che l’aggressore inneggiava ad Allah. Il fatto è avvenuto ieri sera in una centro commercial del Minnesota, l’aggressore armato con un coltello ha ferito 8 persone prima di venir ucciso come dichiara la polizia: “L’individuo che riteniamo essere il responsabile del ferimento delle vittime è deceduto all’interno del centro commerciale”. 

I feriti sono stati trasportati in ospedale ma non sarebbero in pericolo di vita come viene fatto sapere dai sanitari dell’ospedale di Saint Cloud la città dove è avvenuto l’accoltellamento. I media locali fanno sapere che l’uomo ha fatto un riferimento ad Allah prima di attaccare e pare che prima di colpire una persona l’aggressore abbia chiesto se fosse musulmana.

Una notizia che arriva insieme a quella dell’esplosione di un ordigno a Manhattan, dove i feriti sono quasi 30, e porta gli Americani a un sentimento di paura. Donald Trump, candidato alla Casa Bianca, che ha dichiarato: “E’ terribile quello che sta succedendo nel nostro mondo, nel nostro Paese, e noi dobbiamo usare le maniere forti, dobbiamo essere intelligenti e vigili”.